Anteprima Lucca Games, Intervista con gli Albe Pavo gli autori di Sake&Samurai

Scritto da: -

Intervista agli Albe Pavo che parlano del loro gioco Sake&Samurai e dei loro progetti futuri a breve e lungo termine, appuntamento su Skillgames

Anteprima-Lucca-Games-Intervista-Albe Pavo.jpg

Un mesetto fa circa vi ho parlato del nuovo gioco degli Albe Pavo, Sake&Samurai, che verrà presentato in anteprima per l’Europa ad Essen e per l’Italia a Lucca Games. Oggi voglio lasciare la parola agli Albe Pavo, gli autori del gioco, che gentilmente hanno risposto ad alcune domande.

Ciao ragazzi, bentornati su Skillgames. Per le fiere di Essen e Lucca Games avete in rampa di lancio un nuovo gioco. Sake & Samurai di cui abbiamo già parlato. Il vostro primogioco, Munera - Familia Gladiatoria, è un boardgame classico, questa seconda uscita è sostanzialmente un gioco di carte, come mai avete optato per questa decisione?

SAKE & SAMURAI ci ha convinti e divertiti fin da subito. Non siamo vincolati alla produzione di un tipo fisso di gioco, vogliamo semplicemente produrre bei giochi e SAKE & SAMURAI è un investimento in cui crediamo! Come tu dici, ha una forte componente di carte, ma mettendo insieme i segnalini Passo, il Masu, le Plance Samurai, le gemmine di vetro dei Sorsi di Sake, diviene a tutti gli effetti un gioco da tavolo vero e proprio!

Io ho avuto il piacere di giocare a Sake & Samurai grazie ad un prototipo, ed ho subito avvertito l’atmosfera del Giappone antico e dei samurai. A cosa vi siete ispirati per ricostruirla. Libri, film, telefilm o altro?

Dalla filmografia e dalla storia principalmente. I Samurai del gioco sono tutti grandi Samurai realmente esistiti e me li sono immaginati seduti ad una taverna a bere Sake. All’immaginario del gioco hanno contribuito molto due film: “I Sette Samurai” di Kurosawa per l’immagine sporca e rozza degli eroici samurai, immagine che volevamo rendere nel nostro gioco, e “L’ultimo Samurai” per il grido “Sakeeeeee” che viene ripetuto nel gioco ogni volta che si effettua l’azione bevuta!

L’intervista continua dopo il salto. Buona Lettura e Buon Gioco.

Segui Skillgames su Twitter e su Facebook

Una problematica tipica dei giochi di carte è quella delle carte troppo potenti o delle combo sbilanciate. Come avete gestito questa particolarità?

Ogni carta può essere utilizzata in due modi, per fare azioni o leggendone il testo e gli effetti di entrambe sono bilanciati con cura in modo da fornire la più ampia scelta tattica possibile al giocatore! Il gioco è stato sviluppato con due cardini: semplicità di azioni e tatticità delle scelte, lasciando ampio spazio e permettendo al giocatore di costruirsi una strategia vincente!

Dalle foto che si trovano in rete si capisce che la grafica del gioco è decisamente di ottima qualità, ci volete parlare della componentistica e da chi è nata l’ispirazione per questo tipo di rappresentazione dei samurai e dei loro oggetti?

Come accennavo prima, ci è sempre molto piaciuto l’immagine data da Kurosawa dei Samurai: sporchi, rozzi eppure nobili ed eroici. Immagine perfetta per il nostro gioco! Per quanto riguarda la componentistica, abbiamo voluto a tutti i costi richiamare l’essenzialità giapponese: quindi le gocce di vetro trasparenti, semplici ed eleganti, per rappresentare il Sake, dei bellissimi cubetti di legno grezzo invece per indicare i passi, con un’allegoria sia nei
confronti del tatami che dei sandali! Naturalmente i cubetti di legno torneranno utili anche in futuro, qualora attorno al tavolo dei Samurai si sedesse qualcun altro.. Siamo partiti dalla selezione di immagini tradizionali giapponesi (soprattutto Hokusai) e da quelle, una volta appresi gli stilemi, abbiamo creato le nostre illustrazioni. Ovviamente il gioco richiedeva una più moderna veste grafica, ma pensiamo di essere riusciti a mantenere un buon bilanciamento tra lo stile tradizionale dell’Ukiyoe e le nuove immagini fornite dall’industria video ludica moderna.

Che tipo di gioco è Sake & Samurai? A che tipo di giocatori è dedicato?

E’ un gioco divertente, semplice ma dalla notevole profondità tattica, rivolto sia ai giocatori più esperti che a quelli occasionali. Si può infatti giocarlo sia in modo caciarone e scanzonato (e il gioco si presta benissimo) per passare una sera in allegria, sia più tatticamente cercando di ottimizzare strategie ed azioni!

Quali sono le qualità che deve possedere un buon giocatore di Sake & Samurai?

Una buona resistenza all’alcool! Scherzi a parte, se lo si vuole giocare competitivamente, direi che serve organizzare bene le proprie risorse (armi e oggetti) e pianificare una strategia mantenendo però una buona adattabilità agli imprevisti e la capacità di cogliere le opportunità!

Gli Albe Pavo parteciperanno sia ad Essen che a Lucca Games, in queste occasioni sarà possibile provare il gioco ed acquistarlo?

Certamente! Ad Essen purtroppo non ci saremo di persona, ma SAKE & SAMURAI ci sarà allo stand 9-60 dei nostri amici di Cranio Creations! A Lucca invece ci saremo di persona e faremo dimostrazioni tutti i giorni: sarà possibile acquistare e provare il gioco! Avremo base allo stand di RAVEN DISTRIBUTION, ma noi saremo tutto il tempo in area Demo con due tavoli dove faremo provare e venderemo SAKE & SAMURAI!

In questo anno trascorso dalla pubblicazione di Munera avete apprezzato qualche gioco in particolare ? Ci dite un gioco che vi ha sorpreso in positivo ed uno che vi ha un po’ deluso?

Mi ha sorpreso positivamente il Living Card Game del Signore Degli Anelli della Fantasy Flight, mi ha invece un po’ deluso Dominant Species della GMT, l’ho trovato un po’ troppo pesante.

Nel ricordarvi che sto ancora aspettando l’espansione di Munera con il combattimento tattico tra gladiatori, ci volete illustrare quali sono i progetti a breve ed a lungo termine degli Albe Pavo?

Innanzitutto ti invito a dare un’occhiata al sito che abbiamo appena lanciato: http://www.wintertalesboardgame.com/. Racconteremo in modalità blog il nostro progetto che speriamo possa vedere la luce ad inizio 2012! Poi abbiamo in cantiere una gustosissima sorpresa a cui accennavo anche prima.. Sake & Samurai non si fermerà infatti alla fumosa locanda giapponese ed alle katana del sol levante.. Ti piacciono Birra & Vichinghi? E poi abbiamo in cantiere altri 3 progetti, due dei quali decisamente a buon punto, di cui però mi riservo di parlarti più avanti: ti posso dire però che toccano tre tematiche completamente
diverse, astratto, orrore e medioevo!

Non mi resta che ringraziare ancora gli Albe Pavo e rimandarvi alla prova sul campo che farò a durante Lucca Games.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Skillgames.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano