Gamecon 2012, giochi da tavolo e giochi di carte

Scritto da: -

Seconda giornata la Gamecon di Napoli, leggi come sono organizzati i giochi da tavolo ed i giochi di carte, su Skillgames

Gamecon 2012 Ludoteca Rid.jpg

Seconda giornata al Gamecon 2012. Dopo il giro fatto ieri alla scoperta di stand ed espositori vari, mi sono concentrato sugli spazi dedicati ai giochi da tavolo ed ai giochi di carte. In questo campo bisogna fare una distinzione. Ci sono gli stand dedicati alle case editrici che si dedicano al mercato dei giochi da tavolo per gamer, e quelle che si dedicano ai giochi da tavolo più generalisti come possono essere il Monopoli o il Risiko. Discorso a parte meritano le ludoteche.

Al Gamecon 2012 l’unico editore per gamer è Giochi Uniti che ha la sua sede a Napoli e quindi svolge un po’ il ruolo di padrone di casa. I giochi in vendita comprendono anche le ultime novità in uscita come 1830 il gioco da tavolo azionario-ferroviario che è stato ristampato di recente.

Il punto dolente è rappresentato dai giochi in prova, probabilmente è stata fatta una scelta orientata a dei giocatori occasionali. Per un gamer, infatti, non ha senso trovare in fiera giochi come Carcassonne, Talisman e la Furia di Dracula, usciti molto tempo fa e noti e stranoti.

Per le altre considerazioni e per una photogallery dedicata in particolare a Bloodbowl vi aspetto dopo il salto e vi ricordo che potete seguire la diretta dal Gamecon su Twitter con l’hashtag #Gamecon. Buona Lettura e Buon Gioco.

Segui Skillgames su Twitter e su Facebook

Per quanto riguarda le case editrici come la Hasbro che ha proposto grandi classici come Monopoli, Cluedo, Risiko e Trivial Pursuit il successo è stato assicurato. Tavoli sempre pieni, liste di prenotazione lunghe come nei migliori ristoranti e sorrisi stampati sui volti di tutti i giocatori. Però si tratta di classici ai quali tutti prima o poi fanno una partita.

La Wizards of the Coast ha proposto le ultime novità di Magic ed anche qui seppure con qualche vuoto l’afflusso è stato di ottimo livello. Una menzione particolare la voglio fare per i ragazzi dello spazio ludoteca, una specie di oasi nel deserto per i gamer. Si possono provare boardgame e giochi di carte altrimenti introvabili al Gamecon. In particolare vi segnalo Warage un gioco di carte italiano. Una delle possibilità che offre lo spazio ludoteca è quello di incontrare altri appassionati disposti a spiegare le regole dei giochi e quindi dare a tutti la possibilità di giocare in pochi minuti.

Tra gli spazi della ludoteca c’era quello dedicato a Bloodbowl il gioco da tavolo del football americano tra le razze fantasy dell’universo di Warhammer. Dopo tanti anni ho potuto fare una partita. Le impressioni sono limitate ad un solo tempo di gioco. C’è da tirare un sacco di dadi e da confrontare tabelle su tabelle per stabilire se un colpo è andato a segno, se una corsa è riuscita, se un pallone è stato raccolto.

Bloodbowl non è un gioco per novizi, conoscere le regole del football americano aiuta ma solo fino ad un certo punto. Le miniature sono stupende, come potrete vedere dalla photogallery, ma purtroppo quelle che si trovano nella scatola base sono assolutamente anonime e da colorare, un grosso deterrente per chi si avvicina a questo gioco. Insomma non credo che ripeterò l’esperienza, per chi volesse tentare consiglio di rivolgersi a qualche associazione e sul territorio ne trovate tante. Quella presente al Gamecon è “Il Guiscardo” di Salerno. Vi lascio con la photogallery.

Gamecon 2012 Bloodbowl Azione Rid.jpg Gamecon 2012 Bloodbowl Miniature Rid.jpg  Gamecon 2012 Bloodbowl Mischia Rid.jpg

Gamecon 2012 Bloodbowl Nani Rid.jpg Gamecon 2012 Bloodbowl Orco 2 Rid.jpg  Gamecon 2012 Bloodbowl Orco Rid.jpg

Gamecon 2012 Nloodbowl Yeti Rid.jpg Gamecon 2012 Risiko Rid.jpg  Gamecon 2012 Zeugo Rid.jpg

Vota l'articolo:
3.33 su 5.00 basato su 3 voti.